Perché la mia bottiglia di olio d’oliva si è autoesplicata spontaneamente all’interno di un mobile da cucina?

Ho intervistato cinque o sei persone per lo stesso evento negli ultimi dieci anni. Il prodotto era il nostro prodotto che vendiamo. Ogni evento si è verificato con un tipo di fonte di calore vicino o coinvolto nell’esplosione. Richiede solitamente più di una volta condizione affinché ciò avvenga. Ad oggi è molto raro e si verifica solo nel periodo estivo. Secondo i nostri numeri di vendita questo evento ha avuto luogo meno di 1 su 2 milioni di bottiglie di olio. La bottiglia è stata esposta al calore (sopra il fornello) in qualche momento ancora e ancora o solo una volta, imperfezioni nella produzione del vetro (indebolito l’integrità) e la linea di riempimento della bottiglia di olio era un po ‘troppo (lasciando poco spazio per l’aria all’interno della bottiglia per muoversi).

Questo è un evento raro. Conservare l’olio d’oliva sotto la stufa o in un luogo fresco e asciutto. Sopra l’area della stufa dovrebbe essere riempito solo con prodotti non alimentari.

Related of "Perché la mia bottiglia di olio d’oliva si è autoesplicata spontaneamente all’interno di un mobile da cucina?"

esiste una fermentazione immediatamente dopo la macinatura.

Questo fenomeno è sempre indesiderabile e porta ad un sapore “vinoso” che è sempre considerato un difetto causato dalla fermentazione degli zuccheri.

Gli zuccheri e la loro fermentazione complessiva avvengono a causa della scarsa conservazione delle olive prima della macinatura, o delle olive tardive della raccolta, in alcuni casi la fermentazione potrebbe anche essere causata dalla presenza (solida) della mosca della frutta olivaria.

Attualmente i produttori evitano di “ammaccare le olive con una raccolta” morbida “e di conservare le olive nel bidone (i buchi nelle cassette di plastica) o in sacchi di iuta e di ridurre al minimo il tempo tra la raccolta e la spremitura (anche poche ore).

… Ma non tutti lo fanno …